fbpx
  • Menu
  • Menu
Cala Ratjada Maiorca

Cala Ratjada: divertimento, relax e natura in un solo posto

Cala Ratjada si trova lungo la costa di Maiorca nella parte più orientale dell’isola , a soli tre chilometri da Capdepera di cui è frazione e a circa ottanta dalla capitale Palma.

La storia di Cala Ratjada

Cala Ratjada non vanta di una illustre storia come per alcune altre cittadine delle Baleari. Nacque come piccolo porto per i locali pescatori fino a quando, alla fine degli anni Sessanta del secolo scorso, non ha iniziato il suo sviluppo turistico.

Nonostante questo cambio radicale, a Cala Ratjada sono ancora attivi i porti per i pescatori anche se, nella maggioranza dei casi, hanno visto delle modifiche per essere in grado di ospitare yacht e barche da diporto.

Cosa si può fare a Cala Ratjada

Grazie al suo porto e alle tante belle spiagge che ci sono, Cala Ratjada è oggi una delle mete favorite dai turisti che soggiornano a Mallorca.
Da piccolo borgo marinaro unica realtà presente negli anni Sessanta a Cala Ratjada fino ad essere oggi il principale porto turistico della parte settentrionale dell’isola, è trascorso solo mezzo secolo.

Per via della qualità della vita, a Cala Ratjada si sono trasferiti – prendendone la residenza – molti stranieri e migliaia di turisti affollano questa cittadina nel corso dell’anno approfittando di una offerta ricettiva di tutto rispetto che include alberghi e appartamenti.

Anche se in alta stagione questo borgo risulta essere vivace per la presenza dei turisti, è comunque rimasto fedele custode delle sue radici e capace di non farsi stravolgere dai dettami delle mode. Questo ha permesso il mantenimento di una precisa identità mai rinnegata e che continua a farsi ammirare.

Da visitare il museo Sa Torre Cega che si trova all’interno di un edificio costruito su di un progetto dell’architetto Guillem Reynés Font e che ospita una raccolta di oltre una quarantina di opere scultoree di famosi artisti spagnoli e latinoamericani.

Un punto di forte impatto scenografico e notevole richiamo è rappresentato dal faro di Capdepera, che risulta essere l’attrazione più celebre di questa parte di isola. Il faro è attivo da metà Ottocento e, dalla sua altezza di oltre settantacinque metri, offre un panorama notevole che in giornate terse, può permettere di vedere l’isola di Minorca. Raggiungerlo è facile attraverso una strada panoramica che si può percorrere in bicicletta oppure a piedi laddove non si volesse approfittare di un sentiero che passa in mezzo alla pineta.

Le spiagge di Cala Ratjada

Cala Ratjada è apprezzata per le sue spiagge sabbiose e la grande varietà delle stesse. Non potrebbe essere altrimenti in quanto la località dispone di ben quarantatre chilometri di costa libera che alterna litorali a deliziose insenature. Inoltre, la limpidezza del mare, la ricca vegetazione e i tanti servizi presenti hanno fatto guadagnare a Cala Ratjada la Bandiera Blu per diversi anni.

Se facciamo un elenco di spiagge di Cala Ratjada che risultano essere imperdibili, dobbiamo segnalare per prima Cala Mitjada, una piccola spiaggetta di sabbia dorata che si trova alla fine di una insenatura incorniciata da scenografiche pareti di roccia.

La sua bellezza la rende così famosa che ai turisti poco importa doversi sobbarcare un tragitto a piedi di una ventina di minuti, pur di arrivarci.
Per chi non vuole penare troppo, c’è la spiaggia cittadina di Cala Ratjada: Son Moll. Si tratta di un striscia di arenile (un paio di cento metri) che però si trova proprio a ridosso del lungomare nel centro della città. Pur essendo particolarmente affollata, è tuttavia molto apprezzata soprattutto da chi non vuole rinunciare a nessun comfort

Da non perdere la sabbiosa spiaggia dalla singolare forma a ferro di cavallo di Cala Agulla. In questo caso si tratta di un spiaggia famosa anche se si trova in un’area naturale protetta dove il mare è di un color turchese stravolgente.

Chi preferisce un posto può tranquillo può orientare la sua scelta a Platja de ses Covasses, mentre chi non ama la sabbia può cercare Cala Estreta, tutta composta da rocce che si immergono in un mare trasparente.

I naturalisti possono trovare il loro Eden a Cala Torta dove troveranno altri nudisti a bagnarsi nelle profonde acque di questa parte dell’isola. Da effetto è Cala Tortora, dove la selvaggia atmosfera si fa apprezzare per la sua bellezza.
Ultimo suggerimento per gli appassionati di snorkeling: scegliete Font de Sa Cala, non ve ne pentirete per le sue bellezze sottomarine.

Meteo a Cala Ratjada

Cala Ratjada offre un clima particolarmente mite tanto che in ogni mese dell’anno è sicuro trovare dei turisti provenienti da tutta Europa.

Il periodo migliore per trovare giornate improntate al bel tempo è quello che va da aprile a novembre. I mesi più caldi sono quelli di luglio, agosto e settembre. Luglio risulta essere il mese più secco. Gennaio e febbraio sono i due mesi generalmente più freddi dell’anno nonché i più piovosi, ai quali di aggiungono quelli di settembre, novembre e dicembre.

Cala Ratjada: divertimento, relax e natura in un solo posto
5 (100%) 1 vote

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code